Giglio





È un dolce cucciolotto, ultimo rimasto di una cucciolata di sette, tutti dei bei carboncini -a dispetto del
nome…- con piccole differenze uno dall'altro. Giglio si caratterizza per il pelo più lunghetto, una simpatica
barbetta un po’ da spinoncino e una bella stella bianca sul petto. È questa il suo marchio di fabbrica, il suo
giglio impresso sul pelo, ma del giglio ha anche il candore del carattere, ancora da plasmare data la giovane
età. Ha la giusta vivacità, ma non l’esuberanza incontenibile di tanti cuccioli: in braccio sa anche starsene
buono buono. Però non è un tontolone: sempre attento a quello che gli succede intorno, potrebbe
sviluppare una buona attitudine alla guardia.
Ha vissuto fino all’altro giorno come membro di un’allegra brigata di sette e ora si ritrova solo soletto dietro
delle sbarre: non è crudeltà farlo crescere lì?